BANDO DI SELEZIONE PER L’AVVIO DI N. 25 TIROCINI EXTRACURRICULARI RISERVATI AI FIGLI DEI SOCI TITOLARI DI RAPPORTI BANCARI IN ESSERE PRESSO UNA DELLE FILIALI DI BANCA POPOLARE SANT’ANGELO


OBIETTIVI E CONTENUTI
L’iniziativa è volta a favorire il contatto dei giovani con il mondo del lavoro, al fine di dar luogo all’integrazione delle competenze maturate nell’ambito degli studi universitari con esperienze formative on the job e di arricchirne il bagaglio di esperienze, aumentando la spendibilità del profilo professionale da loro acquisito nel mercato del lavoro. L’obiettivo, inoltre, è anche quello di supportare, mediante un’attività di orientamento, i candidati nell’individuazione di un percorso professionale in linea con le proprie competenze ed inclinazioni.

Il percorso formativo sarà attinente ad una tra le aree di economia e finanza, comunicazione e marketing, scienze e tecnologie informatiche, e si sostanzierà in un progetto formativo di tirocinio extracurriculare, sviluppato in collaborazione con l’Ente Promotore Fondazione Consulenti per il Lavoro, in conformità al nuovo Repertorio Regionale Siciliano dei profili di cui al D.A. 2570 del 26/05/2016 o in conformità all' Atlante del Lavoro e delle Qualificazioni, in funzione dell’area prescelta dai candidati.

Al termine del tirocinio, ciascun tirocinante dovrà sostanziare il percorso svolto mediante la redazione di una relazione finale, elaborata sotto la supervisione del tutor aziendale.

SEDE DI SVOLGIMENTO
Il tirocinio si svolgerà presso una delle unità operative della Banca o presso la sede di una delle aziende partner aderenti sul territorio della Regione Sicilia. L’abbinamento dei tirocinanti alle singole aziende/unità ospitanti sarà effettuato, in maniera insindacabile, dalla commissione esaminatrice nominata dalla Banca. Ai candidati è richiesta la disponibilità alla mobilità sull’intero territorio della Regione Sicilia.

La Banca Popolare Sant’Angelo si riserva di non assegnare uno o più tirocini, ove la procedura di selezione non consenta di individuare profili coerenti con le finalità dell’iniziativa e di interrompere anticipatamente lo stage per gravi e giustificati motivi quali, ad esempio, la mancata osservanza da parte del tirocinante delle modalità di svolgimento dello stesso.

DURATA E PERIODO DI AVVIO
L’esperienza sarà avviata, orientativamente e compatibilmente con i tempi burocratici necessari al rilascio delle prese d’atto da parte dei Centri per l’Impiego di riferimento nel periodo compreso tra il mese di aprile ed il mese di maggio 2020 ed avrà la durata di n. 6 mesi.

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO
Le attività di tirocinio saranno svolte tutti i giorni feriali, dal lunedì al venerdì, secondo un’articolazione oraria che sarà concordata con il tutor aziendale e che comporterà un impegno giornaliero non inferiore alle sei ore.

AGEVOLAZIONI
Al tirocinante sarà riconosciuta un’indennità di partecipazione pari ad € 300,00 lordi mensili, previa verifica del rispetto degli obblighi di assiduità e riservatezza. L’indennità è incompatibile con qualsiasi altro compenso eventualmente percepito dal tirocinante, anche sotto forma di borse di studio/di ricerca o assegni di dottorato. Il candidato assegnatario del tirocinio, pertanto, sarà invitato a rinunciare a tale compenso per il periodo coperto dall’indennità corrisposta dalla Banca.

REQUISITI
Il tirocinio è riservato ai figli dei soci della Banca Popolare Sant’Angelo, titolari di rapporti bancari in essere presso una delle proprie filiali, in possesso dei seguenti requisiti:
1) Aver conseguito, da non più di 24 mesi, una laurea, almeno di 1° livello, con un punteggio superiore a 100/110 ovvero altro diploma equiparato al suddetto titolo ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009, in una delle seguenti classi di laurea:

a. L-14 Classe delle Lauree in Scienze dei Servizi Giuridici
b. L-16 Classe delle Lauree in Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione
c. L-18 Classe delle Lauree in Scienze dell'Economia e della Gestione Aziendale
d. L-20 Classe delle Lauree in Scienze della Comunicazione
e. L-31 Classe delle Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche
f. L-33 Classe delle Lauree in Scienze Economiche e Statistiche
g. LMG-01 Classe delle Lauree Magistrali in Giurisprudenza
h. LM-18 Informatica
i. LM-27 Ingegneria delle telecomunicazioni
j. LM-28 Ingegneria elettrica
k. LM-29 Ingegneria elettronica
l. LM-31 Ingegneria gestionale
m. LM-32 Ingegneria informatica
n. LM-56 Scienze dell'economia
o. LM-59 Scienze della comunicazione pubblica, d'impresa e pubblicità
p. LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni
q. LM-77 Scienze economico-aziendali

2) età non superiore a 28 anni alla scadenza del termine per la presentazione delle candidature;
3) Non avere già svolto un tirocinio presso la Banca e presso una delle altre Aziende ospitanti;
4) trovarsi nella seguente condizione: Stato di disoccupazione ai sensi del D.Lgs 150/2015
5) essere disponibile alla mobilità sull’intero territorio della Regione Sicilia.

CAUSE DI ESCLUSIONE
Non saranno ammesse in graduatoria le candidature pervenute da parte di figli dei Soci che, in conformità alle norme etiche dello Statuto sociale, si siano resi responsabili di atti dannosi per l’interesse o il prestigio della Società, che abbiano sporto reclami o contestazioni, o che abbiano costretto la Banca ad atti giudiziali per l’inadempimento di obbligazioni da essi assunte.

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE E DOCUMENTAZIONE RICHIESTA
Le candidature dovranno essere presentate dalle ore 09:00 del 3 febbraio 2020 alle ore 17:00 del 17 febbraio 2020, tramite accesso al sito internet della Banca Popolare Sant’Angelo, www.bancasantangelo.com, nella sezione appositamente predisposta, compilando la domanda di ammissione in tutte le sue parti.
Alla compilazione del format seguirà l’upload dei seguenti documenti:

1. Curriculum Vitae in formato Europeo corredato di fotografia;
2. Copia della carta di identità in corso di validità;
3. Copia del codice fiscale;
4. Abstract della tesi di laurea di non più di 350 parole;
5. Certificazione rilasciata dal polo universitario attestante il voto di laurea;
6. Attestazione dello stato di disoccupazione ai sensi del D.lgs. 150/2015 da richiedere presso un centro per l’impiego sul territorio nazionale, corredata di Scheda Anagrafico Professionale (SAP).

Relativamente alle attestazioni di cui al punto 6, in caso di indisponibilità delle stesse a causa di tardivo appuntamento concesso dal Centro per l’Impiego di riferimento, in fase di istanza sarà possibile sopperire, temporaneamente, allegando dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà ai sensi dell’Art.47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 44 dello Stato di Disoccupazione e del Curriculum Vitae di cui al punto 1, unitamente a copia della prenotazione dell’appuntamento, effettuata presso il centro per l’impiego di riferimento, per il ritiro delle attestazioni di cui sopra.
La Banca Popolare Sant’Angelo si riserva di verificare l’effettivo possesso da parte dei candidati dei requisiti e dei titoli dichiarati e di disporre l’esclusione dalla selezione o l’interruzione del tirocinio nei confronti dei soggetti che risultino sprovvisti di uno o più requisiti o titoli.

SELEZIONE DELLE CANDIDATURE
La Banca Popolare Sant’Angelo affiderà alla Fondazione Consulenti per il Lavoro le attività di selezione e conseguentemente di nomina di una commissione di n. 3 componenti (fra i quali verrà nominato un presidente) che si occuperà della selezione delle candidature ricevute, dopo aver verificato la sussistenza dei requisiti di accesso, sulla base dei seguenti parametri:

• Voto di laurea;
• altri titoli (Laurea magistrale, master universitari, pubblicazioni, etc.)
• coerenza del percorso di studio con le posizioni di tirocinio proposte.

La commissione provvederà a stilare una graduatoria provvisoria sulla base dei parametri di cui sopra. I candidati così individuati saranno invitati a sostenere un colloquio conoscitivo e di orientamento con la Commissione.
Il colloquio sarà diretto a valutare il possesso da parte dei candidati delle competenze di base richieste per la posizione, nonché a far emergere interessi, caratteristiche ed attitudini per costruire un piano formativo coerente e realizzabile. Il colloquio attribuirà un ulteriore punteggio ai candidati.
Al termine dei colloqui, la Commissione stilerà la graduatoria definitiva. In caso di ex aequo, sarà data precedenza al candidato con età anagrafica minore. Sulla base della graduatoria la Commissione assegnerà a ciascun candidato il percorso di tirocinio ritenuto più idoneo.
In caso di rinuncia da parte dell’assegnatario, si procederà allo scorrimento della graduatoria.
I colloqui avranno luogo presso la sede di Fondazione Consulenti per il Lavoro del Delegato CdL Vincenzo Barbaro sita a Palermo in Via Duca della Verdura n. 63.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Ai sensi della normativa europea e nazionale in materia di privacy, si informa che i dati forniti dai candidati sono raccolti presso la Banca Popolare Sant’Angelo, per le finalità di gestione della selezione e sono trattati anche in forma automatizzata. Il trattamento degli stessi, per coloro che svolgeranno il tirocinio, prosegue per il periodo di svolgimento dello stesso per le finalità inerenti alla gestione del rapporto.

Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione e di selezione. In caso di rifiuto a fornire i dati richiesti, la Banca Popolare Sant’Angelo procede all’esclusione dalla selezione ovvero non dà avvio al tirocinio.

Le informazioni fornite possono essere comunicate unicamente ad altre amministrazioni pubbliche a fini di verifica di quanto dichiarato dai candidati ovvero negli altri casi previsti da leggi e regolamenti.

Agli interessati competono il diritto di accesso ai dati personali, nonché gli altri diritti riconosciuti dalla legge, tra i quali sono compresi il diritto di ottenere la rettifica o l’integrazione dei dati, nonché la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco di quelli trattati in violazione di legge e il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al loro trattamento. Tali diritti potranno essere fatti valere nei confronti della Banca Popolare Sant’Angelo, titolare del trattamento.

Potranno essere autorizzati al trattamento dei dati i dipendenti addetti alle Unità che siano stati incaricati, di volta in volta o in via permanente, dell’elaborazione dei dati presenti negli archivi cartacei o informatici della Banca, in relazione alle competenze delle Strutture di base alle quali essi sono assegnati o agenzie esterne incaricate di affiancare la Banca nelle attività di selezione. Il Responsabile della protezione. Per le violazioni della vigente disciplina in materia di privacy è possibile rivolgersi, in qualità di Autorità di controllo, al Garante per la protezione dei dati personali - Piazza di Monte Citorio, n. 121 - Roma.







Per saperne di più sui nostri prodotti
raggiungici in filiale.


TROVA LA FILIALE PIU' VICINA