Prestiti


Naviga e scopri tutti i prodotti dedicati ai privati e alle famiglie.

Prestito Immobiliare offerto ai consumatori

Il credito immobiliare è un finanziamento a medio-lungo termine. In genere la sua durata va da un minimo di 5 a un massimo di 30 anni.
Di solito viene richiesto per acquistare, ristrutturare o costruire un immobile. Può servire anche per sostituire o rifinanziare contratti di credito immobiliare già ottenuti per le stesse finalità.
Il credito immobiliare può essere garantito da ipoteca su un immobile e in questo caso si chiama “ipotecario”.
Il cliente rimborsa il credito con il pagamento periodico di rate, comprensive di capitale e interessi, secondo un tasso che può essere fisso, variabile, misto o di due tipi.
Le rate possono essere mensili, trimestrali, semestrali o annuali.


Vai al prestito a tasso fisso
Vai al prestito a tasso variabile

Prestito Smart

Il prestito della Banca Popolare S. Angelo dedicato agli studenti Under 30 che frequentano l’università o un corso post laurea (master, corsi di specializzazione e dottorati di ricerca). [All'atto della richiesta dovrà essere prodotto un documento che attesta la regolare iscrizione all'Università o al corso di studio].
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Per le condizioni economiche consultare il documento "Informazioni europee di base sul credito ai consumatori", disponibile presso tutti i nostri sportelli.

Cessione del quinto

Italcredi ti accompagna nelle spese più grandi e ti premia con esperienze da vivere con le persone con cui ti diverti di più! Entra e scopri i vantaggi della Cessione del quinto

Finanziamento Resto al Sud

Presenta una domanda Resto al Sud per accedere al 50% di fondo perduto e creare la tua nuova impresa. Ciascun giovane può ricevere fino a un massimo di 50.000 euro.
Se il progetto imprenditoriale è proposto da più soggetti, sarà possibile richiedere 50.000 euro per ogni soggetto fino a un massimo di 200.000 euro.
L’incentivo è rivolto a soggetti di età compresa tra i 18 e i 45 anni al momento della presentazione della domanda, ai residenti alla presentazione della domanda, nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, ovvero nei 116 comuni del cratere sismico del Centro Italia. Gli stessi non devono essere titolari di un contratto di lavoro a tempo indeterminato presso un altro soggetto. Possono accedere a “Resto al Sud” le realtà produttive dei settori di industria, artigianato, trasformazione prodotti agricoli, acquacoltura e pesca.

Prenota