Privacy

INFORMATIVA ALLA CLIENTELA AI SENSI DELL'ART.13 E 14 DEL REGOLAMENTO (UE) 2016/679
(Regolamento Generale per la Protezione dei Dati Personali)

La Banca Popolare Sant’Angelo, in qualità di Titolare del trattamento dei dati personali, La informa sull'utilizzo dei Suoi dati personali e sulla tutela dei Suoi diritti.

IDENTITA’ E DATI DI CONTATTO DEL TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Banca Popolare Sant’Angelo, avente sede legale in corso Vittorio Emanuele, n. 10, Licata (AG), in qualità di Titolare del trattamento tratta i Suoi dati personali per le finalità di seguito indicate. Per ulteriori informazioni può contattare la Banca all’indirizzo mail privacy@bancansantangelo.com, oppure al numero 0917970123, o visitare il sito Internet www.bancasantangelo.com, nella sezione dedicata alla privacy.

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI
La Banca Popolare Sant’Angelo ha nominato il “Responsabile della protezione dei dati” (c.d. RPD) previsto dal Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito “Regolamento”). Per tutte le questioni relative al trattamento dei Suoi dati personali e/o per esercitare i diritti previsti dal Regolamento, elencati nel prosieguo della presente Informativa, Lei può contattare il Responsabile della protezione dei dati al seguente indirizzi:
email: dpo@bancasantangelo.com
pec: dpo@postaecrt.bancasantangelo.com
telefono: 02/582010
cell: 3357298843

FONTE DEI DATI PERSONALI
La Banca utilizza i dati personali raccolti direttamente presso di Lei, o presso altri Titolari del trattamento (ad es.: in occasione di operazioni disposte da altri soggetti a Suo credito o debito oppure, in occasione di istruttoria relativa a finanziamenti oppure nell'ipotesi in cui la Banca acquisisca dati da società esterne a fini di informazioni commerciali, ricerche di mercato, offerte dirette di prodotti o servizi), oppure presso fonti pubbliche (ad esempio la Camera di Commercio), nel rispetto delle normative di riferimento.

FINALITA’ DEL TRATTAMENTO DEI DATI
I Suoi dati personali possono essere trattati per le seguenti finalità:

A. Finalità connesse ad obblighi previsti dalla legge, da regolamenti e dalla normativa comunitaria, nonché da disposizioni impartite da Autorità e da Organi di vigilanza e di controllo. Il conferimento dei dati personali necessari a tale finalità è obbligatorio ed il relativo trattamento non richiede il Suo consenso.

B. Finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione dei rapporti con la clientela (ad es. acquisizione di informazioni preliminari alla conclusione di un contratto, esecuzione di operazioni sulla base di obblighi derivanti dal contratto, verifiche e valutazioni sulle risultanze e sull'andamento dei rapporti, nonché sui rischi ad essa connessi, ecc.). Il conferimento dei dati personali necessari a tale finalità non è obbligatorio e richiede pertanto il Suo consenso, ma il rifiuto di fornirli può comportare l'impossibilità per la Banca di prestare il servizio.

C. Finalità di marketing diretto e indiretto, nonché di profilazione, funzionali alle attività svolte dalla Banca, in particolare: § per la promozione e la vendita di prodotti e servizi della Banca e di società terze, attuata attraverso l'invio di materiale pubblicitario, comunicazioni telefoniche o per posta ed anche con l’utilizzo di sistemi automatizzati di comunicazione (quali sms, e-mail, fax, ecc.);

§ per la rilevazione del grado di soddisfazione della clientela sui servizi resi, effettuata dalla Banca o da società terze, mediante interviste personali o telefoniche, diffusione o invio di questionari;

§ per l'elaborazione di studi e ricerche di mercato, svolte dalla Banca o da società terze, mediante interviste personali o telefoniche, diffusione o invio di questionari;

§ per lo svolgimento di attività di pubbliche relazioni;

§ per valutare e prevedere aspetti riguardanti, tra l’altro, le Sue preferenze ed abitudini, al fine di offrirLe prodotti e servizi più adeguati alle Sue esigenze, attraverso l’analisi, l’elaborazione delle Sue informazioni (ad esempio movimenti di conto corrente, variazioni della situazione economica, ecc. ) e l’individuazione di categorie (cluster), anche attraverso il semplice accesso al sito internet della Banca.
Il conferimento dei dati necessari al compimento di tali attività non è obbligatorio ed il loro trattamento richiede il Suo consenso, il rifiuto di fornirlo comporta l'impossibilità per la Banca di svolgere le suddette attività.

D. Finalità funzionali allo svolgimento di tutte le azioni tese al recupero del credito vantato dalla Banca. Possono formare oggetto di trattamento per recupero crediti i soli dati necessari all'esecuzione dell'incarico (dati anagrafici del debitore, codice fiscale o partita IVA, ammontare del credito vantato, unitamente alle condizioni del pagamento e recapiti anche telefonici). Il conferimento dei dati personali necessari a tali finalità non è obbligatorio, ma il rifiuto di fornirli può comportare - in relazione al rapporto tra il dato ed il servizio richiesto - l'impossibilità della Banca a prestare il servizio stesso.

E. Finalità funzionali alle attività svolte dalle società fornitrici di servizi di Banca Popolare Sant’Angelo, quali ad esempio le società che gestiscono circuiti di pagamento, o che emettono strumenti di pagamento per conto della Banca, che li utilizzeranno in qualità di titolare autonomo dei relativi trattamenti, per garantire il corretto funzionamento dei circuiti, a fini di censimento, per finalità di tutela delle frodi, nonché per eseguire eventuali obblighi di legge od impegni assunti verso le Autorità amministrative e giudiziarie, ovvero per la gestione di eventuale contenzioso. Il conferimento dei dati personali necessari a tali finalità non è obbligatorio, ma il rifiuto di fornirli può comportare l'impossibilità della Banca a prestare il servizio stesso.

MODALITA’ DEL TRATTAMENTO E TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI PERSONALI
Il trattamento dei dati personali avviene mediante elaborazioni manuali o strumenti elettronici o comunque automatizzati, informatici e telematici, con logiche strettamente correlate alle finalità stesse e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. I Suoi dati personali sono conservati, ai fini del rispetto degli obblighi di legge, per un periodo temporale di anni 10 a decorrere dalla chiusura del rapporto contrattuale di cui Lei è parte. I suddetti dati personali potranno altresì essere trattati per un termine superiore, ove intervenga un atto interruttivo e/o sospensivo della prescrizione che giustifichi il prolungamento della conservazione del dato.

CATEGORIE DEI SOGGETTI AI QUALI I DATI POSSONO ESSERE COMUNICATI
I Suoi dati personali possono essere comunicati per le suddette finalità ad altri soggetti terzi, anche esteri, operanti nell’ambito di:

§ servizi bancari, finanziari e assicurativi, sistemi di pagamento;

§ fornitura e gestione di procedure e sistemi informatici, per le finalità connesse e strumentali alla gestione dei rapporti con la clientela, o per fornire servizi ad essi accessori;

§ rilevazione dei rischi finanziari che a tale fine svolgono un servizio di centralizzazione delle informazioni bancarie relativamente a clienti che accedono al credito;

§ recupero crediti e attività correlate;

§ servizi gestione di sicurezza, vigilanza e videosorveglianza;

§ servizi di perizia immobiliare;

§ attività di revisione contabile e di consulenza in genere;

§ gestione della comunicazione alla clientela, nonché archiviazione di dati e documenti sia in forma cartacea che elettronica;

§ rilevazione della qualità dei servizi, ricerche di mercato, informazione e promozione commerciale di prodotti e/o servizi propri o di altre società, rilevazione del grado di soddisfazione delle esigenze e delle aspettative della clientela, pubbliche relazioni. I Suoi dati personali possono essere altresì comunicati alle Autorità e ai Sistemi pubblici informativi istituiti presso le pubbliche amministrazioni (ad es. la Centrale Rischi presso Banca d’Italia; il Sistema pubblico di prevenzione amministrativa delle frodi nel settore del credito al consumo con specifico riferimento al furto di identità, l’ Anagrafe tributaria, ecc.). Tutti i soggetti appartenenti alle suddette categorie utilizzeranno i dati in qualità di "titolari", o di “contitolari”, o di "responsabili" di specifici trattamenti in base ad accordi contrattuali di esternalizzazione di talune attività. Infine, possono venire a conoscenza dei Suoi dati altri soggetti in qualità sia di "responsabili interni" preposti a specifici trattamenti, sia di "incaricati" (persone fisiche quali dipendenti, collaboratori, consulenti, dipendenti di società esterne di cui all'elenco sotto indicato ovvero soggetti adibiti a svolgere presso le Strutture Centrali e/o di Rete compiti tecnici di supporto o di controllo aziendale).

TRASFERIMENTO DEI DATI PERSONALI AD UN PAESE TERZO O AD UN’ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE FUORI DALL’UNIONE EUROPEA
I Suoi dati personali sono trattati dalla Banca all’interno del territorio dell’Unione Europea e non vengono diffusi. La informiamo altresì che per dar corso ad operazioni finanziarie internazionali (ad es. un bonifico trasfrontaliero) e ad alcune specifiche operazioni in ambito nazionale richieste dalla clientela, è necessario utilizzare un servizio di messaggistica internazionale. Il servizio è gestito dalla "Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication" (SWIFT) avente sede legale in Belgio. La Banca comunica a SWIFT i dati riferiti a chi effettua le transazioni ( quali ad es. i nomi dell'ordinante, del beneficiario e delle rispettive banche, le coordinate bancarie e la somma) e necessari per eseguirle. Allo stato attuale, le banche non potrebbero effettuare le suddette operazioni richieste dalla clientela senza utilizzare questa rete interbancaria e senza comunicare ad essa i dati sopra indicati. Inoltre, precisiamo che i dati della clientela utilizzati per eseguire le predette transazioni finanziarie attualmente vengono - per motivi di sicurezza operativa - duplicati, trasmessi e conservati temporaneamente in copia SWIFT in un server della società sito negli Stati Uniti d'America. A tali dati hanno avuto accesso le competenti Autorità statunitensi (in particolare, il Dipartimento del Tesoro) in conformità alla locale normativa, in particolare in materia di contrasto del terrorismo, e ad Accordi internazionali.

DIRITTI DELL'INTERESSATO
Con riferimento al trattamento dei Suoi dati personali Lei potrà esercitare, in qualsiasi momento, i seguenti diritti, previsti dal Regolamento (UE) 2016/679, direttamente in una qualsiasi filiale della Banca, oppure inviando un’apposita richiesta scritta ai seguenti indirizzi email:
§ dpo@bancasantangelo.com, oppure
§ privacy@bancasantangelo.com.
Con le stesse modalità Lei potrà revocare in qualsiasi momento i consensi rilasciati.

Diritto di accesso
Lei ha diritto di avere la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che La riguardano. L’esercizio di tale diritto comporta la possibilità di accedere ai dati personali trattati e, in particolare, di conoscere le informazioni previste dal Regolamento (UE) 2016/679, tra le quali le finalità del trattamento; i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se sono destinatari di paesi terzi o sono organizzazioni internazionali; le categorie di dati personali in questione. Qualora i Dati Personali siano trasferiti a un paese terzo o a un'organizzazione internazionale, Lei ha il diritto di essere informato dell'esistenza di garanzie adeguate relative al trasferimento. La Banca fornisce una copia dei dati personali oggetto di trattamento senza alcuna spesa. Sarà previsto l’addebito di una spesa solo nel caso di richiesta di più copie, ovvero di copia fornita mediante supporto elettronico; in tal caso la spesa dovrà essere proporzionata e non eccessiva.

Diritto di rettifica
Lei ha diritto di avere la rettifica dei Suoi dati personali qualora essi non risultino corretti come pure, tenuto conto delle finalità del trattamento, la loro integrazione, laddove risultino incompleti.

Diritto alla cancellazione
Lei ha diritto alla cancellazione dei Suoi dati personali, al sussistere dei motivi indicati dall’art. 17 del Regolamento (UE) 2016/679. Tale diritto non può essere esercitato qualora il loro trattamento sia necessario, ad esempio, per l'adempimento di un obbligo di legge, per motivi di interesse pubblico, per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

Diritto di limitazione di trattamento
Lei ha diritto di ottenere la limitazione del trattamento dei Suoi dati personali qualora ricorra una delle ipotesi previste dall’art. 18 del Regolamento (UE) 2016/679, tra le quali, ad esempio: § per il periodo necessario al Titolare di effettuare le verifiche sull'esattezza dei Suoi Dati Personali;

§ per il periodo necessario alle verifiche da parte del Titolare in merito alla prevalenza dei motivi che legittimino il trattamento stesso. Nel caso di esercizio di tale diritto, i dati personali sono trattati solo per la conservazione e ulteriori trattamenti saranno possibili soltanto con il consenso dell’interessato, oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria, oppure per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica, o per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro. Diritto alla portabilità dei dati
Nel caso in cui il trattamento dei Suoi dati personali si basi sul consenso o sia necessario per l’esecuzione di un contratto o di misure precontrattuali e il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati, Lei ha diritto, non solo di accedere alle informazioni trattate, ma altresì di ottenere un pacchetto contenente tutti i propri dati trattati dalla Banca. Inoltre, su Sua espressa richiesta, la Banca può provvedere ad effettuare il trasferimento di tale pacchetto ad altri Titolari da Lei indicati.

Diritto di opposizione
Lei potrà opporsi, in qualsiasi momento, al trattamento dei Suoi dati personali qualora il trattamento sia effettuato per l’esecuzione di un’attività di interesse pubblico o per il perseguimento di un interesse legittimo della Banca. Il diritto riguarda anche l’attività di profilazione. Ciononostante, il trattamento non potrà essere interrotto laddove vi siano motivi legittimi per procedere al trattamento (motivi prevalenti sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell'interessato), oppure il trattamento sia necessario per l'accertamento, l'esercizio o la difesa in giudizio di un diritto.

Diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione La Banca, nel verificare la presenza dei requisiti di merito creditizio, adotta processi decisionali automatizzati dei dati personali, tra cui la profilazione, diretti a, tra l’altro, riscontrare le richieste di mutui e prestiti personali, acquisendo, a tal fine, il consenso esplicito. Al riguardo, Lei potrà esercitare il diritto di ottenere l'intervento umano da parte della Banca, di esprimere la Sua opinione o di contestare la decisione, salve le ipotesi in cui tale decisione sia necessaria per la conclusione o l'esecuzione di un contratto; sia autorizzata dal diritto italiano o europeo; si basi sul Suo consenso esplicito.

Diritto di proporre un reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali Fatto salvo il Suo diritto di ricorrere in ogni altra sede amministrativa o giurisdizionale, qualora ritenesse che il trattamento dei Suoi dati personali da parte della Banca sia effettuato in violazione del Regolamento (UE) 2016/679 o della normativa vigente in materia di privacy, potrà inoltrare reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei dati personali.

CATEGORIE PARTICOLARI DI DATI PERSONALI (c.d. Dati sensibili) Specifiche operazioni o particolari prodotti da Lei richiesti (quali le polizze assicurative, ecc.) possono comportare l'acquisizione ed il trattamento di particolari categorie di dati personali, idonei a rivelare le convinzioni religiose, politiche, informazioni sul Suo stato di salute, ecc. Il trattamento di tali dati è subordinato all'acquisizione di una Sua specifica manifestazione di consenso scritto, fatte salve le eccezioni espressamente previste dal Regolamento (UE) 2016/679.



Informativa privacy relativa ai sistemi di informazioni creditizie (SIC)

Modello predisposto dal Garante per l'esercizio dei diritti dell'interessato.

Informativa Cookies: Informativa privacy su operatività dei cookies - art. 13 Codice della privacy

Informativa App BPSA

La Banca Popolare Sant’Angelo ha nominato il “Responsabile della protezione dei dati” (c.d. RPD) ai sensi dell'articolo 37 del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito “Regolamento”).

CHI È IL RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI
Il Responsabile della protezione dei dati è il soggetto a cui il Titolare del trattamento, o il Responsabile del trattamento, si affida per garantire la conformità dell’organizzazione ai requisiti stabiliti dal Regolamento. Il RPD agisce in modo indipendente e riferisce direttamente ai vertici. È designato in funzione delle qualità professionali, in particolare della conoscenza specialistica della normativa e delle prassi in materia di protezione dei dati, nonché della capacità di assolvere i compiti di cui all’art. 39 del Regolamento citato.

Il RPD è incaricato delle seguenti funzioni:
§ informare e fornire consulenza al Titolare o ai Responsabili del trattamento, nonché agli autorizzati che eseguono il trattamento dei dati personali, in merito agli obblighi derivanti dal Regolamento (UE) 2016/679 e dalla complessiva normativa vigente in materia di tutela dei dati personali;

§ sorvegliare l'osservanza delle disposizioni previste dall’impianto normativo nazionale ed europeo di riferimento in materia di privacy, nonché delle politiche e della normativa interna adottata dal Titolare o dai Responsabili del trattamento in materia di protezione dei dati personali;

§ vigilare sulle attività realizzate dal Titolare o dai Responsabili del trattamento in tema di attribuzione delle responsabilità, sensibilizzazione e formazione del personale di Banca Popolare Sant’Angelo;

§ al verificarsi di una violazione di dati personali, valutare la gravità e il possibile impatto per i diritti e le libertà degli interessati, nonché le misure necessarie ad attenuare gli effetti negativi della violazione; sovraintendere a tutte le fasi per la notifica della violazione agli interessati;

§ al verificarsi di una violazione di dati personali, avviare le procedure di notifica della violazione al Garante Privacy e, nei casi previsti, agli interessati coinvolti;

§ facilitare le relazioni con le Autorità di controllo, alle quali può inoltrare le comunicazioni e le notifiche previste dalla normativa e, altresì, richiedere pareri e consultazioni;

§ fungere da punto di contatto con le suddette Autorità di controllo per questioni connesse al trattamento dei dati personali, tra le quali la consultazione preventiva prevista dall'art. 36 del Regolamento, consentendo, se necessario, l’accesso ai dati e ai documenti di Banca Popolare Sant’Angelo.

CONTATTI
Per tutte le questioni relative al trattamento dei dati personali e/o per esercitare i diritti previsti dal Regolamento, è possibile contattare il Responsabile della protezione dei dati attraverso una delle seguenti modalità:

§ in via telematica tramite posta elettronica all’indirizzo: dpo@bancasantangelo.com oppure alla pec dpo@postaecrt.bancasantangelo.com
§ ai seguenti numeri di telefono 02/582010 - cell. 3357298843
Prenota